Log In

Servizi

Come trovare un consulente legale

Pin it

Come cercare un avvocato? La risposta è semplicissima.

Grazie ad internet si possono risolvere i propri problemi soprattutto se non si conosce nessun professionista di fiducia e non si può chiedere consiglio ad alcuno. In fin dei conti in rete si trova veramente tutto.

Oggigiorno sono molti, infatti, i singoli avvocati o gli studi che hanno creato un loro sito internet o una pagina sui social per offrire i loro servizi ed ampliare la loro clientela.

Molti professionisti, cioè, si sono affidati al web per farsi conoscere e per essere trovati più facilmente.

 

I portali dove cercare un avvocato online

 

Tanti sono i portali dove cercare un avvocato online.

In primis vi è il sito del Consiglio Nazionale Forense presso il Ministero della giustizia.

Il motore di ricerca del portale è consultabile con estrema facilità e permette a tutti di trovare i riferimenti di studio utili per contattare ciascun professionista a seconda della città di appartenenza.

Altri portali, invece, come Addlance.com suddividono i professionisti a seconda della ‘specializzazione’ e della Regione di appartenenza aiutando così gli utenti a districarsi meglio nella marea di informazioni che si possono reperire.

Inserendo pochi, pochissimi dati come: il nome della propria città, il cap, le diverse specializzazioni, ma anche le dimensioni dello studio si può trovare il professionista in grado di soddisfare le proprie esigenze.

Oltre a questi vi sono altri siti che offrono agli utenti le stesse risposte e che aiutano nella ricerca.

Per controllare, però, che internet non menta, dopo aver trovato il nome dello studio legale o dei vari professionisti che si pensa di contattare si può fare un controllo incrociato.

Aprendo il sito dell’ordine della città di appartenenza si può cercare il nominativo del professionista e verificare così che sia iscritto all’albo e che non sia un semplice millantatore.

 

La specializzazione più adatta

 

Non tutti gli avvocati, però, trattano qualsiasi argomento.

Ci sono ambiti e settori di specializzazione.

A seconda delle proprie esigenze, quindi, sarà bene controllare, sul sito internet del professionista di riferimento, le sue specializzazioni.

In mancanza di informazioni si può sempre telefonare allo studio ed accertarsi della compatibilità del proprio problema con le mansioni del professionista.

Non tutti, ad esempio, sono esperti di diritto del lavoro, di diritto societario, di diritto finanziario, di diritto informatico, di diritto penale o di diritto internazionale.

 

Cercare un avvocato online sui social

 

In questo caso possono correre in aiuto perfino i social.

La pagina LinkedIn, più che la pagina Facebook, può parlare del professionista a cui ci si intende affidare svelando qualcosa in più sul suo percorso di studi e sulle sue specializzazioni.

Sempre sui social, però, si possono trovare i commenti dei vari clienti che erano alla ricerca di un avvocato.

Attraverso le esperienze di altri utenti e i loro giudizi, attraverso cioè quella che viene definita online reputation, si può scoprire molto del professionista e capire ancor meglio se fa o meno al caso proprio.

Ormai, infatti, grazie al web, scegliere un professionista di fiducia è un po’ come selezionare il ristorante dove andare a cena la sera.

In rete si trovano tutte le informazioni più utili per compiere la scelta migliore, basta solo saper cercare, incrociare i dati e verificare bene tutte le notizie che si trovano.